• 0931 870 080
  • info@misericordiadiferla.org

Incidenti stradali

Incidenti stradali

incidenti stradali

Primo soccorso negli incidenti stradali

Cosa fare

Negli incidenti stradali prima di intervenire, bisogna sempre accertarsi che sul luogo dell’evento non ci siano ulteriori situazioni di pericolo, come materiale che potrebbe prendere fuoco, oggetti taglienti o urticanti, corrente elettrica. Se ci si trova da soli con la persona infortunata chiamare aiuto a voce alta finché arriva qualcuno.

  1. Individuare una persona in grado di coordinare le operazioni di soccorso.
  2. Allontanare i curiosi che si accalcano senza precisi compiti di soccorso.
  3. Dividere i compiti tra chi può chiamare i soccorsi e chi deve procurare del materiale necessario per intervenire sull’infortunato.
  4. Mantenere i collegamenti tra chi telefona e la persona che assiste l’infortunato.
  5. Utilizzare mezzi di protezione personale, come guanti di lattice ecc.
  6. Non lasciare mai solo l’infortunato fino all’arrivo dei soccorsi.
  7. Continuare ad osservare la scena dell’incidente, perché la situazione potrebbe modificarsi e divenire pericolosa anche per i soccorritori.
  8. Mantenere la calma. Soprattutto verso l’infortunato.

Cosa NON fare

Ricordarsi che se non si ha competenza adeguata, è meglio:

  1. Non fare operazioni sul ferito che potrebbero compromettere ancor di più la sua situazione.
  2. Non mettere il ferito in piedi o seduto.
  3. Evitare di costringerlo a forza a riprendere coscienza con scossoni o schiaffi.
  4. Non fargli bere acqua, caffè, alcool, perché il soggetto potrebbe soffocare.
  5. Non spostare l’infortunato perché movimenti inadeguati potrebbero comportare gravi conseguenze, come lesioni midollari. Per lo stesso motivo non fargli ruotare il collo, non fletterlo, non effettuare la manovra di iperestensione del capo.
  6. In attesa dei soccorritori non caricare l’infortunato su un’auto di passaggio, per le ragioni già esposte.
  7. Se l’incidentato è un motociclista, non togliere il casco, che invece è utile a mantenere insieme frammenti ossei in caso di fratture del cranio.
  8. Non slacciare scarpe o pantaloni, che in caso di emorragia servono a bloccare il deflusso del sangue.
  9. Evitare di affaticare l’infortunato con domande inutili.

 

Suggerimenti sul soccorso in caso di incidenti stradali, dal sito ACI qui.